Patente nautica per tutti: costi e tipologie

L’amore per il mare coinvolge sempre più persone che decidono di acquistare o noleggiare una piccola imbarcazione al fine di vivere un rapporto più intimo con il mare. Per chi ama il mare e vuole comprare o noleggiare un’imbarcazione è molto importante avere la patente nautica e con viverelavela.com tutto è più semplice.

Patente nautica entro le 12 miglia

Chi ama il mare sa che le spiagge sono spesso affollate, soprattutto in estate, ci sono bambini che giocano e fanno rumore, ragazzi intenti a divertirsi in modo chiassoso e che spesso restano in spiaggia anche tutta la notte. Questo rende quasi impossibile rilassarsi e vivere il mare in modo pieno. Per avere un rapporto più naturale, fare immersioni e rilassarsi l’unica possibilità è allontanarsi dalle coste con un’imbarcazione.
Per chi muove i primi passi nel mondo del mare la prima cosa da fare è conseguire la patente nautica entro le 12 miglia a motore e a vela. Nonostante Milano sia una città non propriamente vicina al mare, anche qui si possono seguire corsi. Viverelavela.com propone due soluzioni, cioè il corso tradizionale e il corso full immersion, il secondo è da preferire quando si ha poco tempo a disposizione. Andando con ordine, il corso base tradizionale prevede 20 ore di lezioni frontali divise in 10 turni. Le stesse si tengono il martedì e il venerdì e per favorire i lavoratori sono previsti orari serali e quindi dalle ore 19:00 alle ore 21:00. Segue una serata pre-esame utile a perfezionare la formazione acquisita e infine una uscita in barca. Per coloro che hanno particolari impegni oltre al corso full immersion da seguire in un week end, vi è anche la possibilità di avere un corso personalizzato.
Vivere la vela offre i vantaggi di una scuola che ha anche una flotta, o meglio due, una al lago e una al mare, in questo modo i corsisti potranno prendere confidenza con questo mezzo di trasporto in modo graduale, partendo dalla base fino ad arrivare ai massimi livelli.

Cosa consente di fare la patente nautica

La patente nautica entro le 12 miglia consente di condurre imbarcazioni con una lunghezza non superiore a 24 metri e di qualunque potenza e di natanti a motore o a vela. Occorre ricordare che una simile autorizzazione consente di raggiungere anche mete piuttosto importanti ad esempio la Grecia e la Spagna. Un’altra cosa da sottolineare è che dal 2005 la patente nautica è richiesta anche per condurre moto-scooter d’acqua. Questo vuol dire che anche i semplici appassionati del mare che vogliono vivere la propria estate senza limiti, devono conseguire la patente nautica.

Patente nautica oltre le 12 miglia

Per coloro che vogliono superare i limiti delle 12 miglia marina è necessario conseguire la patente nautica oltre le 12 miglia. Si possono scegliere due percorsi, cioè iniziare direttamente dal corso e dall’esame per la patente nautica oltre le 12 miglia, oppure dopo aver conseguito la prima si procede a un esame integrativo. L’esame in questo caso è solo teorico perché per la parte pratica vale il superamento dell’esame per la patente nautica entro le 12 miglia. Nella maggior parte dei casi viene consigliato a chi ha la passione del mare e vuole avere la patente nautica illimitata di procedere in modo graduale e conseguire prima l’autorizzazione entro le 12 miglia. I corsi per la patente nautica illimitata sono di 22 ore, anche in questo caso è possibile scegliere tra diverse formule. Il livello di difficoltà è leggermente superiore, ma comunque affrontabile con passione, dedizione e l’esperienza degli insegnati messi a disposizione.

Costi

Il costo della patente nautica entro le 12 miglia è di 580 euro a cui devono aggiungersi le tasse governative pari a 97,95 euro, il certificato medico che deve avere un bollo da 16 euro e infine il noleggio della barca per il giorno dell’esame che è pari a 65 euro. Per chi vuole avere la tessera VLV che consente di avere vantaggi, ad esempio la partecipazione ad eventi vari, il costo è di 30 euro. I costi del corso comprendono il materiale didattico, tra cui il libro di testo, ma anche gli accessori utili a disegnare le rotte, come le squadrette e il compasso. Nel corso è compresa anche un’uscita in barca e il ritiro della patente. Leggermente superiore è il costo base della patente nautica oltre le 12 miglia, che arriva a 760 euro a cui bisogna aggiungere le spese già viste in precedenza per tasse governative, certificato medico e noleggio imbarcazione.

Per chi progetta una vacanza diversa per la prossima primavera/estate questo è il momento giusto per conseguire la patente nautica e vivere una nuova esperienza al lago o al mare.