Totem da esterno, ecco come funzionano

Che vengano acquistati o presi a noleggio, i totem da esterno si rivelano particolarmente efficaci per la diffusione di comunicazioni pubblicitarie o di carattere informativo presso negozi, strutture turistiche e uffici informazioni.

Per mostrare dei contenuti multimediali in un contesto outdoor, non c'è soluzione più adatta dei totem da esterno che, basandosi sulla tecnologia del digital signage, consentono di diffondere contenuti testuali, video o immagini statiche. Tali contenuti sono visualizzati su schermi di dimensioni più o meno grandi, a seconda delle caratteristiche della struttura per cui si decide di optare, e possono anche essere gestiti da remoto: la loro pubblicazione può essere programmata in anticipo, dunque, ed è sufficiente una semplice connessione a internet per pianificare ogni dettaglio, senza che sia obbligatorio essere presenti in loco.

totem multimediali da esterno possono essere sfruttati, per esempio, per migliorare la visibilità di un'attività commerciale, sia essa un ristorante, un negozio di abbigliamento, una galleria d'arte, un punto vendita di articoli tecnologici o qualsiasi altro tipo di esercizio. Tanti sono i vantaggi che vengono garantiti da questa soluzione, che è in grado di coniugare eleganza e praticità in un formato che è di grande impatto ma, al tempo stesso, di facile gestione.

Progettati per essere esposti per lungo tempo all'aria aperta, in tutte le stagioni dell'anno senza controindicazioni, i totem da esterno vantano una struttura robusta e in grado di resistere non solo alla polvere e alla pioggia, ma anche agli urti. Essi sono muniti di monitor ad elevata luminosità, che assicurano una visione ottimale di tutti i contenuti che vengono mostrati. Contraddistinti da una tecnologia all'avanguardia, questi dispositivi contengono al proprio interno un mini personal computer e sono predisposti per accogliere un impianto di climatizzazione, per mezzo del quale riescono a resistere anche alle temperature più elevate. Insomma, i raggi del sole a picco non rappresentano un problema né una fonte di inconvenienti. A garantire la massima incolumità provvedono, poi, le serrature di sicurezza.

La varietà di monitor che possono essere installati sui totem da esterno è molto ampia: nella maggior parte dei casi si ricorre a quelli con diagonale da 47 pollici, ma sono diffusi anche quelli da 55 pollici. Nulla vieta, poi, di adottare schermi touch screen: in questo caso essi non sono adibiti alla sola visione ma, come si può facilmente intuire, si rivelano interattivi e quindi permettono agli utenti di passare da un contenuto all'altro o di gestire le informazioni proposte nel modo che ritengono più opportuno.